Una villa immaginaria diventa teatro di un mix ricercato di giochi di ombre, matericità insolite ed arredi eclettici.
Affreschi e pitture murarie decorative incontrano sofisticati mosaici in scaglie d’ottone ed elementi iconici del design contemporaneo.

La struttura architettonica ad arcate, rivestita in versatili maxilastre in-out effetto calce, esalta, con la sua solennità composta, l’etereogenicità dell’allestimento interno, raccontando, al contempo, la natura del prodotto che la riveste.

Styling – Eva Ferrari
3D Rendering – Vincenzo Porciello